Jeep della barbie all'università

All’università con la jeep della Barbie

Chi l’ha detto che possedere una macchina è costoso? In Texas c’è chi addirittura si reca all’università con la jeep della Barbie. Può sembrare una barzelletta ma la protagonista di questa storia la prende, invece, molto sul serio. E’ una questione di mobilità nel senso più funzionale del termine.
Tutto comincia con una festa. Uno di quei party universitari dove l’acqua fa ruggine e l’ambiente è sempre umido di liquidi alcolici dei più disparati. Tania Monroe, ventenne e studentessa alla Texas State University è una ragazza molto socievole e sa benissimo come ci si comporta a queste feste.

Il problema è che il tasso alcolico della giovane non sfugge ai controlli della polizia che la ferma per un normale test, confermandola chiaramente alla guida in stato di ebrezza. Il risultato di questa “beccata in flagrante” è ovviamente il ritiro della patente e una tirata d’orecchie del padre che si propone ironicamente disponibile a regalare una bicicletta alla figlia, in sostituzione della mobilità persa. Tania non ci pensa minimamente e decide che niente e nessuno la fermerà. Difenderà l’indipendenza delle 4 ruote. Il sistema che trova è un semplice colpo di genio. Con un budget che le costa sicuramente meno dell’ammenda da pagare per l’infrazione al codice della strada, la studentessa acquista una macchina giocattolo a batterie. Modello Barbie, dotata di accessori per i 2-5 anni e rosa fiammante.

La ragazza si accomoda sul nuovo mezzo e si reca pavida verso l’università, come ogni giorno, diventando grande attrazione dell’intero campus. La ribalta e la fama non sono certo i suoi obiettivi ma le velleità sono ininfluenti e la 20enne texana diventa immancabilmente esempio di coraggio e stoicismo. Resta comunque un problema da risolvere. Infatti, nonostante sia riuscita a eludere le forze dell’ordine che non possono avvalersi della patente in loro possesso, la nuova barbie-pilota ha comunque il problema della velocità. Infatti, la macchina elettrica testa rosa viaggia a un massimo di 8 km all’ora, lasciando i capelli attaccati alla fronte e senza generare alcun brivido.

Per il modo singolare di andare all’università con la jeep della Barbie è diventata oramai famosa ma si sa, è un attimo fare addirittura tendenza. Voci sostengono che in Texas si potrebbero avere cali nella vendita di automobili e molti giovani potrebbero trovare cool sfrecciare per le vie con comode ed economiche macchine elettriche a batteria.

Leave a reply