disoccupazione descresce

De Complottibus

C’è un ‘Italia che freme e una che preme, poi c’è un’Italia che frena, una che inciampa, una che derapa e una che si dimena. Siamo caduti anche qui nel vittimismo, complotto internazionale! Offesa Mondiale! Valentino Rossi Santo Subito! Marquez vile infame vigliacco scurrile: poi la scenetta quella dell’affronto Italia vs Spagna negli spogliatoi, top per Porta a Porta, un plastico alla Brunetto Vespa, ci vorrebbe.

Anche Renzi si è subito prodigato per dare supporto al Valentinone nazionale, è stato il primo pensiero del premier quello di sincerarsi delle condizioni di Valentino in vista della capricciosissima ed intensissima gara che spetta al campione italico in quel di Valencia. “Vado a Valencia, non vado, vado?“. Dilemma degli italiani come tante altre cose del resto, che ronzano imperterrite nella mente del popolo che tutto sommato, come dice Matteo “è in ripresa, stiamo svoltando”, sì che tutto sommato fa spallucce di fronte ad una serie di questioni più importanti attaccandosi alla rivalità sportiva Italia/Spagna, spallucce.

De Complottibus mutandis non riesce proprio a passare dalla testa del febbrile magico mondo dell’italiano mediocrem, qui tutto scorre, qui tutto diventa accesa rivalità, oblio del reale, macello astrale, volontà di sognare, solo quando in effetti scatta infame la rabbia per chi affronta il reame. Allora tutti uniti! Tutti italioti!

Bisognerebbe avere di più. Fate sport, leggete “Tuttostort”, legge “Viccce”, fate i bravi, Valentino ha poi detto che andrà a Valencia e che sarà vicino a noi, e noi vicino a lui, ci riscatteremo, il popolo è pronto, pronto al martirio. Evoluzioni che sanno di rivoluzione, la disoccupazione decresce, il numero dei non occupati aumenta, mistero italiano, Lucarelli? Stelle Nere su raitre?

Chi l’ha visto il futuro? Arriva, 0,1 la disoccupazione è diminuita, siamo più ricchi. Alcune leggi non ci fanno più paura, solo meditare, solo restare incollati ai nostri idoli, ai nostri campioni ma diciamocela tutta, per stavolta chiudiamo un occhio, forza Valentino, forza!

 

Leave a reply